Abbiamo lavorato in completa sinergia con il Cliente per poter recuperare, laddove possibile, parte della tecnologia esistente.

Ecco quindi che siamo partiti da un Pulper esistente, dove abbiamo fornito un nuovo aggregato (LCB26) ad alta efficienza e modificato la geometria della vasca.

Azienda storica di OMC ci chiede una soluzione per trattare l’acqua di fiume Odra, la quale contiene molti solidi sospesi, ed ha una durezza elevata, portandola ad una specifica qualità, adeguata alla produzione di carta TISSUE. Viene richiesto inoltre il trattamento biologico delle acque reflue.

Nel cuore del Mar Rosso, OMC installa un impianto funzionante su due linee in parallelo e indipendenti. L’acqua di mare viene erogata ad un serbatoio di raccolta attraverso l’utilizzo di cinque pozzi. Per mezzo di una stazione di sollevamento l’acqua di mare è inviata al processo successivo di filtrazione su sabbia.

Da una Cartiera situata a Zárate, città argentina della provincia di Buenos Aires, viene richiesto a OMC un impianto per recuperare delle acque provenienti dal loro impianto biologico a lagunaggio esistente, con l’obiettivo di recuperare una parte dell’acqua trattata, per renderla industrialmente riutilizzabile.

Choose your Language:

ITALIANO

ENGLISH

ESPAÑOL