.

Home > Progetti > Case History > Polonia

Polonia

Impianti di trattamento di acque di fiume e reflue

Home > Progetti > Case History > Polonia

Polonia

Impianti di trattamento di acque di fiume e reflue

Polonia

Impianti di trattamento di acque di fiume e reflue

Gestione Commessa

ACQUISIZIONE ORDINE

PROGETTO DI INGEGNERIA DI BASE E DI DETTAGLIO

FORNITURA DI MATERIALI

MONTAGGIO

START UP IMPIANTO

OTTIMIZZAZIONI PERFORMANCE

TEMPO DI REALIZZAZIONE 9 MESI

Esigenze Specifiche

Cliente storico della OMC, del settore cartario, dalla Polonia ci invia le seguenti richieste.

 

1 – Trattare l’acqua di fiume Odra, la quale contiene molti solidi sospesi, ed ha una durezza elevata, portandola ad una specifica qualità, adeguata alla produzione di carta TISSUE

2 – Trattamento biologico delle acque reflue provenienti dal processo di produzione, atte a poter essere scaricate in superfice, come richiesto dalle norme vigenti.

 

Viste le richieste specifiche, la OMC si è attivata per risolvere i problemi, interessando i propri ingegneri processisti, e presentando al Cliente le soluzioni, una volta acquisito l’ordine si è proceduto di conseguenza.

Soluzioni Concrete

1 – Per quanto riguarda le acque primarie (fiume) una volta realizzata la presa a fiume, l’acqua (270 M3/h), arriva mediante tubazione interrata, a un setaccio rotante, da questi a un flottatore ad aria disciolta, che con opportuni dosaggi chimici, per flottazione, si rimuovono i solidi sospesi e eventuali residui argillosi (torbidità) contenuti nelle acque, a seguire l’acqua viene inviata a dei filtri a sabbia autopulenti aventi lo scopo di rimuovere i solidi sospesi residui, successivamente affinata per mezzo di due addolcitori a pressione per ridurre la durezza dell’acqua entro i parametri richiesti. La cartiera ha quindi una disponibilità di acqua fino a 230mc/h corrispondente alle specifiche richieste.

 

2 – Acque reflue provenienti dalla produzione della carta, in questo caso si è progettato un tradizionale impianto biologico a fanghi attivi, costituito da un flottatore ad aria disciolta, come primario, che con i dovuti dosaggi di prodotti chimici, rimuove i solidi sospesi contenuti nelle acque, successivamente le acque vengono inviate alla vasca di ossidazione a fanghi attivi adeguatamente dimensionata, nella quale per la produzione delle bolle d’aria, si applica il nostro collaudato sistema di areazione WAM ( WATER AIR MIXING) una volta ottenuto la rimozione degli inquinanti, COD e BOD, notoriamente si producono dei fanghi i quali vengono separati dalle acque mediante un secondo flottatore ad aria disciolta, mentre la acque vengono scaricate a fiume, i fanghi di supero vengono separati e miscelati con i fanghi primari precedentemente prodotti, disidratati mediante una Centrifuga, e successivamente conferiti in discarica come rifiuti speciali.

Prodotti Collegati

Impianti biologici

 

Addolcimento

 

Deltafloat

 

Tigerfloat

 

Omegafilter

 

ASR

 

Contattaci


ACCETTO Dichiaro di aver letto e di accettare l’informativa sulla privacy ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo n° 196/2003 e presto il mio consenso al trattamento dei dati personali a scopo promozionale o commerciale.

Esigenze Specifiche

Cliente storico della OMC, del settore cartario, dalla Polonia ci invia le seguenti richieste.

 

1 – Trattare l’acqua di fiume Odra, la quale contiene molti solidi sospesi, ed ha una durezza elevata, portandola ad una specifica qualità, adeguata alla produzione di carta TISSUE

2 – Trattamento biologico delle acque reflue provenienti dal processo di produzione, atte a poter essere scaricate in superfice, come richiesto dalle norme vigenti.

 

Viste le richieste specifiche, la OMC si è attivata per risolvere i problemi, interessando i propri ingegneri processisti, e presentando al Cliente le soluzioni, una volta acquisito l’ordine si è proceduto di conseguenza.

Soluzioni Concrete

1 – Per quanto riguarda le acque primarie (fiume) una volta realizzata la presa a fiume, l’acqua (270 M3/h), arriva mediante tubazione interrata, a un setaccio rotante, da questi a un flottatore ad aria disciolta, che con opportuni dosaggi chimici, per flottazione, si rimuovono i solidi sospesi e eventuali residui argillosi (torbidità) contenuti nelle acque, a seguire l’acqua viene inviata a dei filtri a sabbia autopulenti aventi lo scopo di rimuovere i solidi sospesi residui, successivamente affinata per mezzo di due addolcitori a pressione per ridurre la durezza dell’acqua entro i parametri richiesti. La cartiera ha quindi una disponibilità di acqua fino a 230mc/h corrispondente alle specifiche richieste.

 

2 – Acque reflue provenienti dalla produzione della carta, in questo caso si è progettato un tradizionale impianto biologico a fanghi attivi, costituito da un flottatore ad aria disciolta, come primario, che con i dovuti dosaggi di prodotti chimici, rimuove i solidi sospesi contenuti nelle acque, successivamente le acque vengono inviate alla vasca di ossidazione a fanghi attivi adeguatamente dimensionata, nella quale per la produzione delle bolle d’aria, si applica il nostro collaudato sistema di areazione WAM ( WATER AIR MIXING) una volta ottenuto la rimozione degli inquinanti, COD e BOD, notoriamente si producono dei fanghi i quali vengono separati dalle acque mediante un secondo flottatore ad aria disciolta, mentre la acque vengono scaricate a fiume, i fanghi di supero vengono separati e miscelati con i fanghi primari precedentemente prodotti, disidratati mediante una Centrifuga, e successivamente conferiti in discarica come rifiuti speciali.

Gestione Commessa

ACQUISIZIONE ORDINE

PROGETTO DI INGEGNERIA DI BASE E DI DETTAGLIO

FORNITURA DI MATERIALI

MONTAGGIO

START UP IMPIANTO

OTTIMIZZAZIONI PERFORMANCE

TEMPO DI REALIZZAZIONE 9 MESI

Prodotti Collegati

Impianti biologici

 

Addolcimento

 

Deltafloat

 

Tigerfloat

 

Omegafilter

 

ASR

 

Contattaci


ACCETTO Dichiaro di aver letto e di accettare l’informativa sulla privacy ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo n° 196/2003 e presto il mio consenso al trattamento dei dati personali a scopo promozionale o commerciale.

Esigenze Specifiche

Cliente storico della OMC, del settore cartario, dalla Polonia ci invia le seguenti richieste.

 

1 – Trattare l’acqua di fiume Odra, la quale contiene molti solidi sospesi, ed ha una durezza elevata, portandola ad una specifica qualità, adeguata alla produzione di carta TISSUE

2 – Trattamento biologico delle acque reflue provenienti dal processo di produzione, atte a poter essere scaricate in superfice, come richiesto dalle norme vigenti.

 

Viste le richieste specifiche, la OMC si è attivata per risolvere i problemi, interessando i propri ingegneri processisti, e presentando al Cliente le soluzioni, una volta acquisito l’ordine si è proceduto di conseguenza.

Soluzioni Concrete

1 – Per quanto riguarda le acque primarie (fiume) una volta realizzata la presa a fiume, l’acqua (270 M3/h), arriva mediante tubazione interrata, a un setaccio rotante, da questi a un flottatore ad aria disciolta, che con opportuni dosaggi chimici, per flottazione, si rimuovono i solidi sospesi e eventuali residui argillosi (torbidità) contenuti nelle acque, a seguire l’acqua viene inviata a dei filtri a sabbia autopulenti aventi lo scopo di rimuovere i solidi sospesi residui, successivamente affinata per mezzo di due addolcitori a pressione per ridurre la durezza dell’acqua entro i parametri richiesti. La cartiera ha quindi una disponibilità di acqua fino a 230mc/h corrispondente alle specifiche richieste.

 

2 – Acque reflue provenienti dalla produzione della carta, in questo caso si è progettato un tradizionale impianto biologico a fanghi attivi, costituito da un flottatore ad aria disciolta, come primario, che con i dovuti dosaggi di prodotti chimici, rimuove i solidi sospesi contenuti nelle acque, successivamente le acque vengono inviate alla vasca di ossidazione a fanghi attivi adeguatamente dimensionata, nella quale per la produzione delle bolle d’aria, si applica il nostro collaudato sistema di areazione WAM ( WATER AIR MIXING) una volta ottenuto la rimozione degli inquinanti, COD e BOD, notoriamente si producono dei fanghi i quali vengono separati dalle acque mediante un secondo flottatore ad aria disciolta, mentre la acque vengono scaricate a fiume, i fanghi di supero vengono separati e miscelati con i fanghi primari precedentemente prodotti, disidratati mediante una Centrifuga, e successivamente conferiti in discarica come rifiuti speciali.

Prodotti Collegati

Impianti biologici

 

Addolcimento

 

Deltafloat

 

Tigerfloat

 

Omegafilter

 

ASR

 

Gestione Commessa

ACQUISIZIONE ORDINE

PROGETTO DI INGEGNERIA DI BASE E DI DETTAGLIO

FORNITURA DI MATERIALI

MONTAGGIO

START UP IMPIANTO

OTTIMIZZAZIONI PERFORMANCE

TEMPO DI REALIZZAZIONE 9 MESI

Contattaci


ACCETTO Dichiaro di aver letto e di accettare l’informativa sulla privacy ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo n° 196/2003 e presto il mio consenso al trattamento dei dati personali a scopo promozionale o commerciale.

Choose your Language:

ITALIANO

ENGLISH

ESPAÑOL